Sintomi:

  • Windows Update fallisce ad installare l’aggiornamento KB5034441 con errore 0x80070643

Soluzione:

L’aggiornamento in oggetto è stato rilasciato da Microsoft per risolvere una falla di sicurezza nel sistema di crittografia BitLocker. 

Microsoft, in un bollettino di supporto, ha ammesso l’esistenza di un problema legato alle dimensioni della partizione di ripristino di Windows (WinRE).

Con l’aggiornamento KB5034441 viene installata una nuova versione più voluminosa di tale ambiente. Dobbiamo quindi procedere all’espansione.

Ridimensiona manualmente la partizione di 250 MB

  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi (cmd) come amministratore.
  2. Per controllare lo stato di WinRE, eseguire
     reagentc /info
     Se WinRE è installato, dovrebbe essere presente una “posizione di Ambiente di ripristino di Windows” con il percorso della directory di WinRE. Un esempio è:
    “Posizione di Ambiente di recupero di Windows: [file://%3f/GLOBALROOT/dispositivo/harddisk0/partizione4/Recupero/WindowsRE]\?GLOBALROOTdispositivo/harddisk0/partizione4/RecuperoWindowsRE”
    Qui, il numero dopo “harddisk” e “partition” è l’indice del disco e della partizione in cui si trova WinRE.
  3. Per disabilitare WinRE, eseguire
     reagentc /disable
  4. Riduci la partizione del sistema operativo e prepara il disco per una nuova partizione di ripristino.
    1. Per ridurre il sistema operativo, eseguire
       diskpart
    2. Esegui
       list disk
    3. Per selezionare il disco del sistema operativo, esegui
       sel disk
      Questo dovrebbe essere lo stesso indice disco di WinRE.
    4. Per controllare la partizione nel disco del sistema operativo e trovare la partizione del sistema operativo, esegui
       list part
    5. Per selezionare la partizione del sistema operativo, esegui
       sel part
    6. Esegui 
       shrink desired=250 minimum=250
    7. Per selezionare la partizione WinRE, esegui
       sel part
    8. Per eliminare la partizione WinRE, esegui
       delete partition override
  5. Crea una nuova partizione di ripristino.
    1. Innanzitutto, verifica se lo stile della partizione del disco è una GUID Partition Table (GPT) o un Master Boot Record (MBR).  A tale scopo, eseguire list disk. Controlla se nella colonna “Gpt” è presente un carattere asterisco (*).  Se è presente un asterisco (*), l’unità è GPT. Altrimenti, l’unità è MBR.
      1. Se il disco è GPT, esegui
         create partition primary id=de94bba4-06d1-4d40-a16a-bfd50179d6ac
        seguito dal comando
         gpt attributes =0x8000000000000001
      2. Se il disco è MBR, eseguire
         create partition primary id=27
    2. Per formattare la partizione, eseguire
       format quick fs=ntfs label=”Windows RE tools”
  6. Per verificare che la partizione WinRE sia stata creata, eseguire
     list vol
  7. Per uscire da diskpart, esegui
     exit
  8. Per abilitare nuovamente WinRE, esegui
     reagentc /enable
  9. Per verificare dove è installato WinRE, eseguire-
     reagentc /info

Se l’esecuzione del comando reagentc /enable fallisce con il seguente errore 

reagentc /enable
REAGENTC.EXE: impossibile trovare l’immagine di Ambiente ripristino Windows.

Identificare il percorso dell’immagine di ripristino con il seguente comando 

dir /a /s c:\winre.wim

Eseguire il comando seguente per impostare il percorso corretto (nel mio caso, in C:\$WinREAgent\Backup)

Reagentc /setreimage /path c:\$WinREAgent\Backup

Leave A Comment